Obesità Infantile

Educazione Alimentare

Educazione Alimentare

MANGIARE SANO DAI 2 AI 18 ANNI

 

SIAMO QUI PER PARLARE DI BAMBINI OBESI O IN SOVRAPPESO, UN PROBLEMA PURTROPPO SEMPRE PIU’ DIFFUSO CHE, SECONDO I DATI PIU’ RECENTI, RIGUARDA OLTRE 2 BAMBINI SU 5 IN ITALIA, CON UN INCREMENTO, NONOSTANTE LE CAMPAGNE DI SENSIBILIZZAZIONE NELLE SCUOLE, DI CIRCA IL 2 PER CENTO ALL’ANNO.

LE CAUSE SONO TANTE NATURALMENTE,  DAL DIABETE LATENTE NELLA MAMMA ALLA NASCITA SOVRAPPESO, SE VOGLIAMO CITARE ALCUNI DEI FATTORI PRETTAMENTE MEDICI , MA NELLA MAGGIOR PARTE DEI CASI IL PROBLEMA E’ LEGATO ALL’ALIMENTAZIONE E DUNQUE AI GENITORI.

COMINCIAMO ALLORA A PARLARE PER PRIMA COSA DEGLI ERRORI CHE SOLITAMENTE COMMETTONO I GENITORI RIGUARDO ALL’ALIMENTAZIONE DEI PROPRI FIGLI.

VE LI RIASSUMIAMO PUNTO PER PUNTO E SIAMO  CERTI CHE MOLTI DI VOI  CI SI RITROVERANNO.

IL PIU’ COMUNE, DOVUTO MAGARI A FRETTA O “INDICE DI GRADIMENTO “ DEI BAMBINI, E’ QUELLO DI OFFRIRE SEMPRE LE STESSE PIETANZE.

IL RISULTATO E’ CHE IL BAMBINO NON SI ABITUA A VARIARE O , PEGGIO ANCORA,  SI STANCA DELLA SOLITA “ZUPPA” , NE MANGIA POCA E FINISCE PER NUTRIRSI DISORDINATAMENTE FUORI PASTO DI CIBI GRASSI E ZUCCHERINI.

E QUESTO E’ IL SECONDO ERRORE PERCHE’ DI SOSTANZE ZUCCHERINE  , I  GENITORI NE LASCIANO BERE LIBERAMENTE AI PROPRI FIGLI. PER NON PARLARE DI  PASTICCINI, CIOCCOLATINI,  COTOLETTE, FORMAGGINI… NIENTE DI MALE PURCHE’ NON ECCEDANO E COMPENSINO GLI ECCESSI  CON MOLTO MOVIMENTO O SPORT

ALTRO ERRORE COMUNISSIMO E’ NON ABITUARLI A UNA BUONA E SANA PRIMA COLAZIONE, CHE CONSENTE LORO DI FARE IL PIENO DI ENERGIA PER LA GIORNATA,  SEMPRE MOLTO DINAMICA PER I PIU’ PICCOLI. ANCHE QUI GIOCA IL SUO RUOLO LA FRETTA DI PORTARLI A SCUOLA IN TEMPO O PERFINO DI ARRIVARE IN UFFICIO IN ORARIO.  E FA LA SUA PARTE ANCHE LA LORO SVOGLIATEZZA AL MATTINO, COSTRETTI AD ALZARSI E PREPARARSI.

“Questo sito non pretende in alcun modo di sostituire i consigli che solo un Medico, Pediatra, Nutrizionista o di famiglia puo’ dare per la corretta alimentazione dei bambini , per il loro benessere e la prevenzione e la cura del sovrappeso e dell’obesita’ infanto-giovanile. E’ il sito ufficiale della Fondazione Italiana per la lotta all’obesita’ infantile onlus, che vuole sensibilizzare le persone su questo grave problema che interessa un bambino su tre,.fare raccolta fondi per promuovere l’apertura di strutture per la prevenzione e la cura dell’obesita’ infantile,devolvere fondi ad altre strutture pubbliche o private convenzionate, che si adoperino allo stesso scopo. Pertanto ogni informazione riguardante l’alimentazione corretta e l’attivita’ sportiva che un bambino dovrebbe seguire per il suo benessere psicofisico, va intesa solamente come divulgativa,frutto dell’impegno sociale del suo comitato scientifico e della redazione.